CONSU

Nuove classi energetiche dei climatizzatori del 04/02/2013

 

Con il nuovo anno è entrata in vigore la normativa europea ERP (Energy Related Product) che introduce criteri più rigorosi per le classi di efficienza energetica dei climatizzatori, con la ridefinizione degli standard e la conseguente introduzione di nuove classi energetiche (A+, A++, A+++).

La normativa stabilisce che se un prodotto non è efficiente, non può essere venduto: così i consumatori avranno un più efficace strumento di valutazione.

L’etichetta, uguale in tutti gli stati membri dell’UE, deve contenere i seguenti elementi :

  • frecce colorate per differenziare i prodotti: si passa dal verde scuro (alta efficienza energetica) ed in modo decrescente ( colore giallo, colore arancione) si arriva al rosso (bassa efficienza energetica)
  • indicazione delle classi energetiche aggiuntive: A+, A++, A+++;
  • nome del produttore o del marchio ed identificazione del modello;
  • pittogrammi (che possono variare a seconda dell’elettrodomestico) che mettano in evidenza performance e caratteristiche;
  • consumo energetico annuale in Kwh.